Bistrot Lazzarelle

il Bistrot

Bistrot Lazzarelle è un luogo dove, attraverso il cibo, la convivialità, il piacere di un caffè, di un’insalata o di una zuppa, si parteciperà attivamente all’empowerment di donne e uomini detenuti ed ex detenuti di molte delle carceri italiane e alla diffusione della cultura del ripensare il carcere da sistema punitivo a luogo di reinserimento sociale. Il Bistrot attraverso la somministrazione e la vendita di prodotti dell'economia carceraria e la programmazione di eventi finalizzati punta a raccontare il carcere in maniera differente. Il Bistrot si propone come punto di distribuzione culturale e commerciale di una rete di imprese sociali italiane impegnate in progetti che coinvolgono detenuti ed ex detenuti in percorsi di formazione.

cosa fa

Uno degli obiettivi e forse il più ambizioso, è quello di diventare un

punto di riferimento culturale. Una parte infatti del bistrot sarà destinata a mostre fotografiche, convegni, incontri, tavole rotonde e presentazioni di libri. L’ambizione è quella di far conoscere la realtà detentiva italiana attraverso i prodotti dell’economia carceraria. Ogni prodotto infatti rappresenta una persona ed una storia, e noi vogliamo raccontare le storie di queste persone che hanno intrapreso percorsi devianti solo perché spesso non sono riusciti a fare altre scelte.

dove di trova

Nella città di Napoli, in Galleria Principe di Napoli, di fronte al Museo Archeologico Nazionale.